Privacy Policy

Pulizie di primavera l’occasione giusta - Le Case Di Erica

Vai ai contenuti

Menu principale:


Pulizie di primavera l'occasione giusta per fare decluttering



 
Pulizie di primavera, l’occasione giusta per fare decluttering
 
È un momento difficile per tutti.
 
L'unica cosa che possiamo fare è stare a casa ad aspettare che questa situazione passi, cercando di mantenersi positivi e fiduciosi.
 
 
Con tanto tempo in cui stare tra le nostre quattro mura, quest’anno più che mai, possiamo considerare le pulizie di primavera una buona occasione per ricominciare con il piede giusto e migliorarci quando torneremo tutti alla normalità.
 
 
La primavera è da sempre sinonimo di rinascita e rinnovamento. È la stagione più fertile dell’anno: con la bella stagione la natura si risveglia e trasmette anche a noi uomini la voglia di un nuovo inizio con energia vitale ed entusiasmo.
 
 
La nostra casa che ha riparato tutti noi durante il periodo invernale ha bisogno però di essere pulita, spolverata e rinnovata per essere al nostro fianco durante la nuova stagione primaverile ed estiva.
 
 
Le pulizie di primavera sono diverse dalla normale routine annuale. Senz’altro sono una pulizia accurata, ma nascondono in loro un significato molto più profondo, vediamo come.

 
 

Disintossicare casa
 
 
Lava e pulisci più a fondo del solito. Eliminare la polvere anche negli angoli più nascosti spostando anche i mobili è un esempio. Le pulizie approfondite possono includere: pulire le parti alte degli armadi. Sfodera il divano e lava i tessuti.
 
Fai respirare per qualche ora i materassi all’aria aperta e girali sul lato estivo, lava il coprimaterasso, lava le tende in lavatrice e appendile ancora umide, asciugheranno senza bisogno di essere stirate. Lava anche i tappeti. Passa poi ai vetri, le persiane (o tapparelle), gli infissi ed i davanzali.
 
Pulisci accuratamente l’interno degli armadi e armadietti per togliere la polvere accumulata durante un intero anno. In bagno oltre che concentrarsi su WC e sanitari, pensate anche alle fughe delle piastrelle.
 
Rimuovi le ragnatele e comincia a pensare al cambio di stagione degli abiti: non appena le temperature lo permetteranno quello sarà il prossimo passo da compiere (ma è un altro discorso).
 
Che dire poi dello spazio pc e scrivania: cogli l’occasione per liberarti della carta in eccesso. Conserva solo ciò che stai utilizzando in questo momento e ciò che è indispensabile conservare: vedrai quanto spazio che magicamente si libererà.
 
Altra cosa a cui pensare sono le librerie: togli tutti i libri dallo scaffale, spolvera il ripiano ed ogni singolo libro prima di riporlo.
 
In questo momento dell’anno sono solita anche a sgomberare completamente l’armadietto dei medicinali controllando le varie date di scadenza.
 
È il momento giusto anche per pensare alle parti esterne: balconi, patii oppure giardini. Se non ci curiamo anche di queste parti come potremo goderne pienamente nei prossimi mesi? Via libera quindi ai mobili da esterno, potature, concimazioni e all’eliminazione delle piante morte etc.

 
 

Prodotti chimici e rimedi naturali
 
 
A fronte di consumi sempre più elevati, in realtà basta veramente poco per le grandi pulizie (ma anche quelle di tutti i giorni!):
 
- un detergente efficace per i pavimenti ed i sanitari;
 
- un prodotto multiuso: da molto tempo ormai non compro altro che aceto bianco. Unisco acqua e aceto in un contenitore spray e lo utilizzo per pulire piani di lavoro, vetri, frigorifero e rubinetteria e specchi. Fa parte dei vecchi rimedi naturali, elimina sporco e aloni, è un prodotto non inquinante ma soprattutto a basso costo;
 
- un panno in microfibra (meglio se ne avete più di uno).
 
In questo caso, visto che ti appresti a fare le grandi pulizie dotati anche di una bacinella con dell’acqua calda o acqua tiepida, che faciliterà il lavoro disinfettante e disincrostante dell’aceto nei lavori da casa soprattutto per le parti alte come negli armadi e per le parti superiori.
 
Un grande alleato è anche il bicarbonato utile con lo sporco più ostinato: forma una crema densa preparata con bicarbonato e acqua, e utilizza una spugnetta abrasiva per le incrostazioni.

 
 

Riparare, sostituire ed eliminare
 
 
Ripara o sostituisci ciò che puoi. Non si tratta di semplici pulizie di casa, agisci più in profondità. Ripara il rubinetto che perde o la sedia scricchiolante. Smacchia, ripara e stendi al sole.

È il momento giusto per eliminare oggetti superflui o rotti, un'operazione chiamata decluttering. E' d'obbligo però fare attenzione: il metodo giusto per farlo è scegliere cosa tenere e buttare il resto. Ad esempio: prova a guardare nel cassetto delle pentole in cucina: quali sono le pentole che utilizzi più frequentemente? Quali sono quelle che non vengono mai utilizzate? Non vale pensare "potrebbe servirmi un giorno"! E' proprio il momento buono per eliminare le pentole ed i coperchi che non utilizzi mai. Robot da cucina mai usati, interi servizi di piatti, contenitori in plastica ormai rovinati, tovaglie o tovagliette macchiate. Tutto questo occupa solamente spazio e crea disordine. Provare per credere! Quando ti sarai liberata del superfluo anche il tuo umore ne risentirà!

Ricicla, regala il superfluo oppure mettilo in vendita: a qualcuno potrebbe servire! Oltre a questo il mercato dell’usato è un ottimo metodo per ridurre i nostri consumi globali, poiché è un modo per permetterci le cose di cui abbiamo necessità senza incidere sulle risorse del pianeta. Perché sprecare altra energia e materiali acquistando un prodotto nuovo quando ne esiste già uno che aspetta solo noi?

 
 

Un poco alla volta
 

Dedica trenta minuti al giorno, al massimo un’ora e stabilisci delle tappe da realizzare nella settimana. Invece che fare tutto in una sola volta, dividi i lavori. Oggi il bagno, domani il balcone, dopodomani il divano e così via. Molte volte si sottovaluta l’efficacia dei piccoli passi. Non ti stancherai, potrai dedicarti anche ad altro e non arriverai sfinito a fine giornata.

 

Riflessioni
 
 
Come anticipato, alla primavera corrisponde una stagione di rigenerazione totale. Purtroppo in questi giorni non è possibile uscire e godere appieno di essa: non è possibile uscire a fare sport, camminate in montagna o passeggiate in campagna.
 
 
Ma è possibile impiegare questo momento di stop dalla “normale” vita per occuparti dei tuoi famigliari, tirare le fila dei tuoi anni passati e riflettere su te stesso. Che sia un momento di cambiamento generale, che aiuti al cambiamento di rotta e al meditare sul proprio stile di vita? Rallenta e vivi la tua vita al meglio. Scegli cosa ti fa stare bene e cosa ti disturba.

 
 
Cosa vuoi dal futuro?
 
Vuoi ritagliarti un angolo hobby?
 
Vuoi fare un nuovo sport?
 
Vuoi cambiare qualcosa delle tue abitudini giornaliere?
 
Cosa puoi lasciare andare nella tua vita?
 
Cosa puoi cambiare o eliminare dalla tua casa per farti stare meglio?

 
 
Avere meno cose e avere spazi meno ingombri significa avere più tempo per noi e i nostri desideri, che essi siano lo stare più con i nostri figli o compagni, avere hobby o fare attività fisica.

 
 
Ti piacerebbe fare più ordine nella tua vita?

 
Se hai dubbi o domande, scrivimi all'indirizzo info@lecasedierica.it.
 
 
Foto: alvhem.com
HOME    |    HOME STAGING    |    I MIEI LAVORI    |    CONTATTI
Erica Pusceddu Architetto - P.I.: 03322080130 - Cookies and Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu